Premio CIPRA a un'organizzazione partner in Perù

La nostra organizzazione partner peruviana Inkas Vivientes ha vinto il premio di solidarietà CIPRA 2019. L'associazione è supportata da ottobre del 2017 da Marc Fessler, cooperante di COMUNDO e ingegnere ambientale.

Nuove prospettive per le famiglie quechua grazie alla commercializzazione delle offerte turistiche. Foto: COMUNDO

Molte persone nelle Ande peruviane vivono in condizioni economiche difficili. I giovani, in particolare, spesso devono lasciare i loro villaggi perché non hanno un lavoro. L'organizzazione partner di COMUNDO Inkas Vivientes - un'associazione di famiglie indigene - vuole promuovere un turismo sostenibile nei villaggi di montagna con il sostegno di Marc Fessler. Lo scopo è creare nuove opportunità di reddito, migliorare la qualità della vita e mantenere la cultura tradizionale degli Inca.

Il progetto turistico è partito bene
Nei villaggi remoti i viaggiatori hanno l'opportunità di conoscere da vicino le usanze dei discendenti Inca, ad esempio per quanto riguarda la naturopatia tradizionale. Il progetto ha avuto un buon inizio: "Da un anno riceviamo visite regolari di turisti, tutti entusiasti - dice Marc Fessler -. Grazie al turismo le famiglie hanno già generato un reddito aggiuntivo di circa 2'000 franchi nel primo anno, che è molto denaro se si considera che alcune famiglie vivono con soli 15 franchi al mese".

Il Premio di Solidarietà della CIPRA (Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi) viene assegnato a progetti e iniziative sostenibili in una regione montana dell'Asia centrale, dell'Africa o dell'America Latina. I progetti devono essere innovativi, creativi e visionari, nonché fornire un impulso rilevante per un turismo sostenibile, soprattutto rispettoso dell'ambiente.

Saremo lieti se sosterrete l'impegno di Marc Fessler con una donazione. Questo renderà possibile il suo impegno oggi e in futuro.

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Facebook!