Dona ora

Bolivia – Una migliore protezione contro la violenza e un'esistenza sicura per le persone svantaggiate

In Bolivia Comundo rafforza le condizioni di vita delle persone svantaggiate e promuove una vita non violenta in un ambiente socialmente ed ecologicamente sano. 

Contesto del paese

Nonostante gli sforzi della Bolivia per promuovere lo stato di diritto, i diritti umani e la partecipazione civica, ci sono ancora grandi lacune strutturali nelle sue istituzioni. Ciò si traduce, ad esempio in servizi di base inadeguati, scarsa sicurezza dei mezzi di sussistenza o in un sistema giudiziario sovraccarico. Inoltre, lo Stato, la società e le famiglie sono ancora fortemente influenzati dalle strutture patriarcali, il che è una delle ragioni dell'insufficiente partecipazione delle donne e dei giovani ai livelli decisionali economici e politici. Inoltre, il maschilismo, tra le altre cose, porta ad alti tassi di violenza contro le donne, e questo con un'attenzione insufficiente per le vittime della violenza, soprattutto nelle zone rurali. Ciò ha gravi conseguenze anche per i membri più giovani della società: secondo uno studio pubblicato nel 2018 dall'organizzazione SOS Villaggi dei Bambini, un milione di bambini e giovani in Bolivia rischiano di essere trascurati dai loro genitori.

Cosa fa Comundo

In Bolivia Comundo permette ai bambini e ai giovani e alle loro famiglie di vivere una vita non violenta in un ambiente sano dal punto di vista sociale ed ecologico. D'altro canto, i gruppi di popolazione svantaggiati devono essere generalmente rafforzati e la loro esistenza deve essere garantita. In questo contesto, Comundo si prefigge i seguenti obiettivi:  

  • Le capacità statali e private di prevenire la violenza sono migliorate e la qualità dell'assistenza alle vittime è migliorata.  
  • Una migliore istituzionalizzazione delle opportunità di formazione per i professionisti nel campo della prevenzione della violenza e del sostegno alle vittime.  
  • Maggiore tutela dei diritti fondamentali della popolazione migrante, soprattutto per le vittime della tratta di esseri umani.  
  • Le organizzazioni femminili e giovanili vengono rafforzate e partecipano ai processi decisionali di enti pubblici e privati.  
  • I gruppi svantaggiati della popolazione aumentano il loro reddito e trovano accesso al lavoro per migliorare le loro condizioni di vita.  
  • Promozione dell'agroecologia e sensibilizzazione verso metodi di agricoltura partecipativa e sostenibile. 

Il programma Bolivia è sostenuto dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione DSC (in seno al DFAE) nell'ambito del programma istituzionale Unité 2021-2024.

Progetti in Bolivia

Tipo di progetto
01.2020 - 12.2022 | Bolivia

Migliore qualità nella gestione della violenza

Sabrina Maass
Responsabile della qualità
Diritti umani e democrazia | Salute

Altro
10.2019 - 09.2022 | Bolivia

Combattere la violenza famigliare e scolastica

Dominique Glaus
Psicologa
Diritti umani e democrazia

Altro
01.2016 - 12.2022 | Bolivia

Imparare ad affrontare i conflitti senza violenza

Charlotte Sidler
Diritti umani e democrazia

Altro
04.2022 - 03.2025 | Bolivia

Rafforzare la protezione dell'ambiente

Marisol Hofmann
Specialista della comunicazione
Diritti umani e democrazia | Clima e ambiente

Altro
06.2021 - 12.2022 | Bolivia

Contro la violenza sessuale su bambini e giovani

Nicolás Ewel
Giornalista
Diritti umani e democrazia

Altro
10.2021 - 09.2024 | Bolivia

Più democrazia grazie alla partecipazione politica

Coraline Kaempf
Giornalista / Specialista della comunicazione
Diritti umani e democrazia

Altro
08.2021 - 07.2024 | Bolivia

Ridurre la violenza grazie all'interculturalità

Marie Rappaport
Etnologa
Diritti umani e democrazia | Salute

Altro
06.2017 - 12.2023 | Bolivia

Lavorare nelle scuole contro la violenza sessuale

Sandra Wechner
politologa
Diritti umani e democrazia

Altro
01.2018 - 12.2022 | Bolivia

Ricerca e formazione alternativa

Alvaro Miguel Meruvia
esperto di comunicazione, teologo
Diritti umani e democrazia

Altro
08.2013 - 01.2023 | Bolivia

Per il diritto a un'abitazione dignitosa

Alain Vimercati
Architetto
Diritti umani e democrazia

Altro
08.2020 - 01.2023 | Bolivia

Dignità per gli anziani e democrazia per i giovani

Francesco Negri
Operatore sociale-educatore
Sicurezza alimentare e reddito | Salute

Altro
02.2020 - 12.2022 | Bolivia

Migliore supporto psicologico in casi di violenza

Bitia Vargas
Psicologa
Diritti umani e democrazia

Altro
02.2020 - 07.2022 | Bolivia

Lobbying per i diritti delle donne e dei bambini

Pascal Frischknecht
Sociologo e politologo
Diritti umani e democrazia

Altro
06.2017 - 12.2022 | Bolivia

Maggiore partecipazione dei bambini e dei giovani

Clara Lavayen
Diritti umani e democrazia

Altro
02.2020 - 01.2023 | Bolivia

Una migliore protezione contro la violenza

Florine Salzgeber
Psicologa e psicoterapista
Diritti umani e democrazia | Salute

Altro
04.2021 - 12.2022 | Bolivia

Vittime di violenza hanno accesso ai loro diritti

Salute | Diritti umani e democrazia

Altro
04.2021 - 09.2022 | Bolivia

Migliore assistenza per i bambini piccoli

Salute

Altro
02.2021 - 12.2022 | Bolivia

Meno violenza grazie allo scambio di metodi

Salute | Diritti umani e democrazia

Altro
01.2021 - 12.2023 | Bolivia

Ambiente sicuro per donne e bambini

Diritti umani e democrazia

Altro
01.2021 - 12.2022 | Bolivia

Promozione di alimenti e nutrizione sani

Sicurezza alimentare e reddito

Altro

Dona ora

Responsabile di programma

Paul Mathis

Responsabile Programmi Bolivia e Perù
+41 58 854 11 85
E-Mail

Ufficio Bolivia

Marta Pello García

Direttrice Programma Bolivia
E-Mail

E ora la palla passa a te!

  • Rimani aggiornato su posti vacanti all'estero 
  • e su esperienze di vita e progressi nei progetti dei nostri cooperanti

ISCRIVERSI ALLA NEWSLETTER