Dona ora
29.11.2021 | Namibia, Educazione

L'educazione come chiave per condizioni più eque

Il sistema educativo namibiano vuole fornire a tutti i bambini e le bambine una solida educazione scolastica. Questo richiede un uso mirato delle già limitate risorse finanziarie. Anna Hartmann sostiene questo processo con il suo know-how commerciale. Dopo i ritardi dovuti alla pandemia di Coronavirus, ha potuto finalmente iniziare il suo interscambio. 

Dal 2009, ho un legame speciale con l'Africa, questo continente incredibilmente entusiasmante, colorato e vibrante con le sue sfide e disuguaglianze. All'epoca - avevo solo 22 anni - ho fatto uno stage di sei mesi in una pensione a Città del Capo dopo aver terminato i miei studi di turismo. Non avevo idea che questo soggiorno avrebbe avuto un impatto duraturo su di me e avrebbe cambiato la mia visione del mondo.  

Il desiderio di un'attività significativa 

Grazie a questa esperienza, ho sviluppato dentro di me il desiderio di vivere e lavorare nel continente africano per un periodo più lungo e di immergermi in altre culture. Nel corso della mia vita, ho lavorato per diverse aziende ed enti come per esempio Lucerna Turismo o il Museo di Argovia, dove ho assunto vari compiti di responsabilità. Sono stata in grado di acquisire e raggiungere molti obiettivi. Tuttavia, nel mio lavoro quotidiano mi mancava sempre un senso di scopo. Ecco perché ho deciso di lavorare nella cooperazione allo sviluppo attraverso l'interscambio di persone. In questo modo posso combinare entrambe le mie passioni. Per i prossimi tre anni, lavorerò presso la Direzione dell'Educazione di Kavango West, nel nord della Namibia, per migliorare l'educazione scolastica.


«Tutti i bambini e le bambine, indipendentemente dall'etnia, dal sesso o da eventuali disabilità, dovrebbero ricevere una solida educazione scolastica.» Anna Hartmann


 

Il mio nuovo Team: insieme siamo responsabili della gestione dei fondi nel settore dell'educazione.
Il mio nuovo Team: insieme siamo responsabili della gestione dei fondi nel settore dell'educazione.
Una delle scuole in cui i/le bambini/e e gli/le insegnanti possono beneficiare di un utilizzo efficiente delle risorse.
Una delle scuole in cui i/le bambini/e e gli/le insegnanti possono beneficiare di un utilizzo efficiente delle risorse.

Apprendimento reciproco

Per migliorare l'educazione scolastica in un paese, non sono solo determinanti il numero di insegnanti o i metodi di insegnamento. Anche un utilizzo efficiente e corretto dei fondi e delle risorse è importante. Nel mio interscambio sto lavorando per raggiungere questo obiettivo, rafforzando l'amministrazione della Direzione dell'Educazione con la mia esperienza manageriale. Attualmente, sto avendo una visione d'insieme di come funzionano i processi finanziari e del personale e come funziona la cooperazione con i miei nuovi colleghi. Mi hanno accolto calorosamente come parte del loro giovane team finanziario composto da 13 membri. Quello che so già è che imparerò sicuramente tanto da loro quanto loro da me.

.

 

Il primo passo è quello di identificare le debolezze, le lacune e le basi mancanti per poi affrontarle in modo specifico e professionalizzare i processi. Nei corsi di formazione e nelle sessioni di coaching, trasmetterò la mia esperienza al personale della Direzione dell'Educazione, ai/lle dirigenti scolastici/che e agli/lle ispettori/ttrici scolastici/che e fornirò loro consulenza. Per esempio, si tratta di garantire che gli stipendi siano pagati agli/lle insegnanti in modo puntuale, che i dossier del personale siano archiviati correttamente o che siano creati degli standard nella contabilità scolastica. Sono molto entusiasta di questo nuovo compito..
 

E ora la palla passa a te!


«L'educazione è la chiave per una società giusta ed efficiente. Sono grata di poter contribuire a questo cambiamento con il mio impegno.» Anna Hartmann


 

Vuoi saperne di più sui progetti dei cooperanti, ricevere offerte di lavoro e tante altre news?
 

Il Covid-19 ha richiesto molta pazienza

Lavorare in un ambiente completamente nuovo è un'esperienza di vita unica, ma anche una grande sfida. Ecco perché sono contenta della preparazione a cui ci siamo sottoposti noi nuovi cooperanti di Comundo. In un corso di tre settimane, abbiamo avuto il tempo di scambiare idee e abbiamo imparato molto sulla comunicazione interculturale, nonché su questioni delicate come la gestione del denaro, la sicurezza e la corruzione.

A metà luglio 2021, sarei stata pronta per la mia partenza. Ma poi è subentrata la pandemia di Covid-19. La mia partenza è stata rimandata alla fine di settembre. La Namibia è stata molto colpita dalla variante Delta. Gli ospedali erano sovraffollati, le scuole chiuse e, purtroppo, ci sono stati molti morti. 

La mia delusione è stata inizialmente grande. Ma poi ho fatto buon uso dei due mesi "extra" e ho fatto il Cammino di Santiago da Rorschach a Ginevra in 29 giorni. Ero finalmente pronta e il 20 settembre sono partita dalla mia città natale di Lucerna verso Nkurenkuru, una piccola città nel nord della Namibia con pochi negozi, una banca e alcuni ristoranti locali.

Finalmente si parte!
Finalmente si parte!

 

Trasmettere un po' di fortuna

Dove si nasce è un puro caso e spesso decide la nostra vita. Non dappertutto nel mondo è possibile la frequenza scolastica come base importante per un'istruzione e una professione dignitosa. Durante i miei viaggi ho potuto vedere continuamente con i miei occhi povertà, criminalità, razzismo, disuguaglianze economiche, discriminazione contro le donne e condizioni di vita precarie. Tutto questo mi ha fatto riflettere, spesso mi sono sentita triste, ma anche grata per quello che abbiamo in Svizzera. Ora posso trasmettere un po' di questa fortuna e contribuire a migliorare durevolmente le condizioni di vita dei bambini, delle bambine e dei giovani in Namibia.

 

Di Anna Hartmann | 29 novembre 2021 | Namibia

Condividi questa storia !

 

0 Commenti

Scrivi un commento

Facci sapere cosa ne pensi !

 


Anna Hartmann

Specialista in gestione amministrativa e finanziaria

E-Mail

Anna Hartmann sostiene la gestione amministrativa e finanziaria della Direzione dell'Educazione di Kavango West con il suo know-how. Grazie a una maggiore efficienza nelle finanze e a una migliore pianificazione, i fondi vanno direttamente a beneficio delle scuole. Di conseguenza, numerosi/e alunni/e beneficieranno di una migliore educazione inclusiva e di qualità.

 

Di più sul progetto

 

E ora la palla passa a te!

  • Rimani aggiornato su posti vacanti all'estero 
  • e su esperienze di vita e progressi nei progetti dei nostri cooperanti

Iscriversi alla newsletter