Dona ora
14.06.2021 | Nicaragua, Sicurezza alimentare e reddito

Combattere insieme il cambiamento climatico

Siccità sempre più frequenti, inondazioni e tempeste devastanti: le famiglie di Nayeli Larios e Israel Ojeda, che coltivano e allevano bestiame nel nord del Nicaragua, sono seriamente minacciate dagli effetti del cambiamento climatico. Il cooperante di Comundo, Ludovic Schorno li sta aiutando a sviluppare nuove prospettive e ad assicurare il loro approvvigionamento alimentare. 

«A differenza di altri villaggi, noi abbiamo sempre l'acqua. Una delle ragioni per cui l’abbiamo ancora è legata alle nostre attività di riforestazione», Nayeli Larios, 20 anni. 

Gli effetti del cambiamento climatico si vedono ovunque. Ma in Nicaragua sono ancora più gravi e devastanti che altrove. La sicurezza alimentare di molte famiglie è minacciata e i giovani non sanno se avranno un futuro come agricoltori. Insieme all'organizzazione partner di Comundo, ADDAC, sto lavorando per diffondere i metodi di agricoltura biologica e diversificare la produzione. Questo aumenta la resilienza delle famiglie di piccoli agricoltori e dà loro gli strumenti per affrontare queste conseguenze negative. 

Coinvolgiamo attivamente i giovani nelle nostre attività. Molti di loro diventano essi stessi agenti del cambiamento, sensibilizzando le loro comunità sulle pratiche sostenibili, la riforestazione, la protezione ambientale o la gestione dei rifiuti. Tra di loro vi sono Nayeli Larios, una studentessa di informatica, e Israel Ojeda, un tecnico veterinario in formazione. 
 

Video: Ascoltate la testimonianza di Nayeli e Israel direttamente dalle loro fattorie
 

 

Prevenire la migrazione rurale-urbana 

La famiglia di Nayeli coltiva mais, fagioli, caffè e cacao su otto ettari. Ma sempre più spesso, gravi siccità o forti piogge stanno riducendo i loro raccolti. L'anno scorso, gli uragani Eta e Iota hanno spazzato il paese, causando danni devastanti. Le previsioni delle precipitazioni e delle temperature indicano che la vita delle famiglie contadine sarà ulteriormente colpita dal cambiamento climatico. «Se continua così, non potrò realizzare i miei sogni per il futuro – dice Nayeli. La nostra sopravvivenza è minacciata. Forse dovremo trasferirci in città e cercare lavoro lì». Per evitare questo, sviluppiamo le loro prospettive future e offriamo loro una vasta gamma di tecniche e strumenti agroecologici. Per esempio, Nayeli anima un gruppo di giovani di ADDAC. Insieme, creano programmi di sensibilizzazione su una radio comunitaria e conducono campagne di riforestazione. E funziona: rispetto ad altri villaggi, c'è sempre acqua nella loro comunità.


Grazie della donazione!

Ludovic Schorno, agronomo e cooperante di Comundo

«Grazie al vostro sostegno posso condividere preziose competenze per contrastare il cambiamento climatico qui in Nicaragua».

sì, voglio contribuire


Un sostegno per la vita 

La famiglia di Israel alleva bestiame su 17 ettari. Nel suo villaggio, le famiglie contadine non possono più contare sul ritmo delle stagioni: a volte piove troppo, le piante si deformano e marciscono, e poi è di nuovo troppo secco. «Ora stiamo allevando altre razze di bestiame che possono sopportare un clima più caldo. E seminiamo in quantità minori per ridurre il rischio di perdite», racconta Israel.

Il cooperante di Comundo Ludovic Schorno in visita alla famiglia di Israel Ojeda a Waslala.
Il cooperante di Comundo Ludovic Schorno in visita alla famiglia di Israel Ojeda a Waslala.

«I metodi di coltivazione alternativi proposti da ADDAC richiedono uno sforzo, ma stanno lentamente migliorando la nostra situazione. Grazie a questo, stiamo facendo meglio di alcune delle fattorie più grandi», Israel Ojeda, 24 anni.

Israel conosce ADDAC da quando era bambino: «Ci sostengono con conoscenze preziose sull'agroecologia, l'uso di fertilizzanti, la conservazione e l'aumento della fertilità del suolo, o in termini di gestione e marketing», riferisce il 24enne. Come parte del suo lavoro, Israel è impegnato per il benessere degli animali. E frequenta regolarmente i workshop di ADDAC su temi sociali e di sviluppo personale: «Queste opportunità aprono la mia mente a nuove soluzioni per sviluppare strategie che rafforzano le mie risorse e quelle della mia famiglia».

Grazie di cuore!

Con 35 franchi consente ad esempio di creare banche dei semi per contrastare la fame.


 

 

35 Franchi

 

Con 75 franchi contribuisce ad esempio a rafforzare programmi di sensibilizzazione sulla tutela ambientale e su metodi di coltivazione ecologici.
 

75 franchi

Con 150 franchi sostiene ad esempio progetti per aumentare la sicurezza alimentare e il reddito.

 

 

150 franchi








Impressioni della vita quotidiana di Nayeli Larios, Israel Ojeda e delle loro famiglie. Ludovic Schorno si impegna con loro contro le conseguenze del cambiamento climatico. Foto Comundo/Kuba Okon

 

Video: I genitori di Nayeli Larios e Israel Ojeda spiegano come il cambiamento climatico ha reso le condizioni di coltivazione più difficili negli ultimi anni.

Di Ludovic Schorno | 14 giugno 2021 | Nicaragua

Condividi questa storia !

 

0 Commenti

Scrivi un commento

Facci sapere cosa ne pensi !

 


Ludovic Schorno

agronomo

E-Mail

Ludovic Schorno lavora con la nostra organizzazione partner ADDAC nel nord del Nicaragua per migliorare le condizioni di vita di circa 3’000 famiglie di piccoli agricoltori. Essi beneficiano del trasferimento di conoscenze sull'agricoltura biologica, della creazione di banche di semi e cooperative, del credito, dello sviluppo delle loro reti di vendita e della creazione di redditi alternativi.
 

di più sul progetto

 

 

E ora la palla passa a te!

  • Rimani aggiornato su posti vacanti all'estero 
  • e su esperienze di vita e progressi nei progetti dei nostri cooperanti

Iscriversi alla newsletter