Dona ora
04.11.2022 | Bolivia, Sicurezza alimentare e reddito

Il diritto di mangiare sano

In Bolivia, il consumo di prodotti trattati con pesticidi o basati su OGM sta incidendo sempre più sulla salute dei giovani. In qualità di cooperante di Comundo a Santa Cruz dall'aprile 2022, ho potuto constatarlo di persona con il progetto di orto biologico gestito dalla mia organizzazione partner, il Grupo de Trabajo Cambio Climático y Justicia.  

In questo contesto, ho potuto incontrare Lisbeth, una studentessa di 17 anni che si è impegnata a fondo in questo progetto, e Adriana Montero, direttrice di INCADE, un'istituzione membro della rete GTCCJ. Questi incontri rafforzano la mia convinzione e il mio impegno che questo progetto sia necessario e che stia già dando frutti incoraggianti per Lisbeth, i suoi compagni di classe e la sua famiglia. Dai un'occhiata! 

«Il vantaggio di avere un orto a casa, è che sai cosa mangi» Lisbeth Inca Chile, studente

Lisbeth ha imparato a dare valore alle piante e a garantire una migliore alimentazione per sé e per la sua famiglia: «Il vantaggio di avere un orto in casa - mi ha detto - è che sai cosa mangi perché coltiviamo in modo naturale. Al mercato non sai cosa viene utilizzato per lavorare il cibo che mangi. Contiene troppe sostanze chimiche dannose per il nostro organismo». 

Guarda qui il video degli scambi che ho avuto con Lisbeth, i suoi compagni di classe, la sua famiglia e la sua insegnante, quando ho visitato l'orto biologico della loro scuola Nuevo Milenio, a Montero. L'insegnante di biologia mi ha parlato dell'importanza di questo progetto e di quanto sia orgogliosa di aver visto che i suoi allievi, come Lisbeth e i suoi fratelli, ora gestiscono degli orti biologici anche a casa.

La tua donazione rende possibile il mio interscambio: per una migliore alimentazione e la protezione dell'ambiente.

Grazie di cuore!

FARE UNA DONAZIONE

Ho conosciuto una persona affascinante: Adriana Montero è la fondatrice e direttrice di INCADE, un'istituzione membro della rete GTCCJ, che ha commissionato uno studio sull'uso dei pesticidi nella produzione agricola e ha ideato questo progetto di orti scolastici biologici. Ed è sorprendente che durante i nostri scambi abbia descritto questo uso come "irrazionale", il che mi ha convinto dell'importanza e della necessità di un tale progetto. 

Guarda il video in cui Adriana Montero spiega le riflessioni che hanno portato a questo progetto 

 

Altre foto del progetto 

 











Di Marisol Hofmann | 4 novembre 2022 | Bolivia

Condividi questa storia !

 

1 Commenti

Scrivi un commento

Facci sapere cosa ne pensi !

 


Ale Girard - scritto il 19.11.2022 - 11:08 ore

Coole Sache! Dieses Projekt und Comundo sowieso.


Marisol Hofmann

Specialista della comunicazione

E-Mail