Dona ora
05.05.2022 | Colombia, Diritti umani e democrazia

L'esercito colombiano aveva annunciato l'intenzione di reclutare 71.000 giovani uomini nel 2021. Questa decisione è contraria all'attuazione degli Accordi di pace dell'Avana del 2016. Da parte loro, i gruppi armati illegali cercano di aumentare il loro numero reclutando giovani donne e uomini, a volte minorenni. Di conseguenza, i giovani, soprattutto quelli dei quartieri svantaggiati e delle aree rurali vulnerabili, sono a rischio. E ancora di più in questo periodo elettorale. Insieme, Yina Avella e François de Riedmatten, vi raccontiamo di questa ingiustizia che penalizza e terrorizza una popolazione già fragile.

Di Yina Avella | 5 maggio 2022 | Colombia

Condividi questa storia !

 

0 Commenti

Scrivi un commento

Facci sapere cosa ne pensi !

 


Yina Avella

Giurista

E-Mail

François de Riedmatten


Giornalista


E-Mail

 

Sviluppando le capacità di comunicazione di Casitas Biblicas e delle persone coinvolte nel suo lavoro di trasformazione sociale, François de Riedmatten contribuisce a rafforzare l'impatto duraturo dell'organizzazione a favore di una cultura di pace basata sul rispetto dei diritti umani, l'uguaglianza e la giustizia.

 

Scopri di più sul progetto

 

 

 

E ora la palla passa a te!

  • Rimani aggiornato su posti vacanti all'estero 
  • e su esperienze di vita e progressi nei progetti dei nostri cooperanti

ISCRIVERSI ALLA NEWSLETTER