Dona ora

Pari opportunità educative

Le persone con disabilità sono gravemente svantaggiate in Zambia - specialmente in un distretto povero come Kanyama, dove Hannah Labusch svolge le sue attività. La pedagogista curativa si impegna a garantire eque opportunità educative e di partecipazione sociale per tutti i bambini, bambine e giovani, inclusi quelli con disabilità.

Kanyama è il più grande distretto povero della capitale Lusaka con circa 400.000 abitanti. Nonostante la sua rapida crescita, è stata a lungo esclusa dai piani di sviluppo nazionali. Mancano servizi pubblici come scuole e cliniche. La maggior parte delle persone vive in condizioni deplorevoli. I bambini e le bambine con disabilità soffrono particolarmente di questa situazione precaria. Sono stigmatizzati e spesso anche nascosti in casa ed esclusi dall'educazione.

La nostra organizzazione partner Africa Call si impegna ad aiutare i bambini e le bambine con disabilità e le loro famiglie. Nel 2008 ha aperto la Scuola Shalom, che offre opportunità educative a tutti i bambini e bambine, con o senza disabilità. Questo è stato in grado di avviare un cambiamento di consapevolezza a Kanyama e ha aumentato l'accettazione delle persone con disabilità come persone con diritti, doveri e risorse. Tuttavia, l'educazione inclusiva rimane una grande sfida per le scuole. C'è una mancanza di know-how e di professionisti formati. La pedagogista curativa Hannah Labusch sostiene quindi Africa Call nella definizione di una politica di educazione inclusiva alla Shalom School. A tal fine, lavora in particolare con le/gli insegnanti. Insieme sviluppano servizi di sostegno individuale per i bambini e le bambine con disabilità che permettono loro di frequentare regolarmente le lezioni e sviluppare il loro potenziale. Hannah Labusch contribuisce anche all'espansione di un programma di qualificazione professionale per giovani adulti in modo che possano entrare con successo nella vita professionale anche con disabilità e fare passi in avanti verso una vita indipendente.

Organizzazione partner

Africa Call è stata fondata da una ONG italiana con l'obiettivo di permettere alle persone più vulnerabili in Zambia di vivere una vita dignitosa. Nel 2008, l'organizzazione ha costruito il Centro Shalom e ha aperto la Scuola Shalom per fornire opportunità educative ai bambini e alle bambine con disabilità. Nel 2011 sono stati aperti anche una clinica e un'unità di fisioterapia per la prevenzione e il trattamento delle disabilità. 

Obiettivi del progetto

I bambini, le bambine e i giovani con disabilità hanno accesso a un'istruzione qualificata nella scuola Shalom di Lusaka. Le/gli insegnanti hanno ampliato le loro competenze nel campo dell'educazione inclusiva e possono sostenere in modo ottimale i loro studenti secondo le loro possibilità individuali. La Scuola Shalom collabora attivamente con altre istituzioni educative e agenzie sociali per rendere l'integrazione e la partecipazione sociale delle persone con disabilità il più sostenibile possibile.

Cooperante

Hannah Labusch
Pedagogista curativa

E-Mail

Dati principali

01.09.2021 - 31.08.2023
Lusaka / Zambia
Educazione

Dona ora

Grazie alla tua donazione rendi possibile il lavoro di Hannah Labusch favorendo le opportunità educative per i bambini gravemente svantaggiati.

Progetti in Zambia

E ora la palla passa a te!

  • Rimani aggiornato su posti vacanti all'estero 
  • e su esperienze di vita e progressi nei progetti dei nostri cooperanti

Iscriversi alla newsletter