Dona ora

Contrastare l'abuso minorile

Barbara Leimeroth-Trummer collabora con la Diocesi di Malindi, nel centro d'accoglienza Pope-Francis-Home-Projects, che accoglie e sostiene bambini vittime di abusi sessuali, fisici o psichici. Barbara sostiene e consiglia i dipendenti del centro nell'ambito del sostegno psicosociale e sanitario.

In Kenya la violenza contro i bambini, gli abusi e lo sfruttamento sono purtroppo ancora frequenti. Sono particolarmente a rischio di cadere nelle grinfie del commercio sessuale o di diventare vittime di abusi domestici, i bambini colpiti gravemente dalla povertà e senza accesso all'istruzione. Nel centro d'accoglienza per bambini del Pope-Francis-Home-Projects, trovano accoglienza e sostegno i bambini vittime di abusi sessuali, fisici o psichici. Inoltre il centro si prefigge di ridurre l'abuso minorile tramite la sensibilizzazione delle persone con informazioni mirate. Barbara Leimeroth-Trummer sostiene e consiglia i dipendenti del centro in materia di sostegno psicosociale e sanitario.

Organizzazione partner
La diocesi di Malindi è stata fondata nel 2000. Ha un segretariato con vari dipartimenti che trattano i temi della formazione, della salute, della tutela dei minori, di genere, della giustizia, della pace, dello sviluppo e dell'aiuto sociale. Il centro d'accoglienza Pope-Francis-Home-Projects è parte delle attività e dei progetti della diocesi di Malindi.

Obiettivi del progetto
Dare ai genitori e agli operatori sanitari le informazioni necessarie sui rischi dello sfruttamento sessuale minorile e offrire delle alternative. I questo modo i bambini sono meglio protetti.

Cooperante

Barbara Leimeroth
assistente sociale

E-Mail

01.03.2016 - 31.07.2020
Malindi / Kenya
Salute

Dona ora

Progetti in Kenya