Dona ora

Bambini e giovani rivendicano i loro diritti

Il traffico di droga e l'estrazione mineraria illegale spesso portano allo sfollamento e alla distruzione dei mezzi di sussistenza nelle regioni svantaggiate della Colombia. Con questo progetto, Comundo contribuisce a dare voce ai bambini, ai giovani e alle loro famiglie e a difendere i loro diritti.

Le regioni del Cauca e Nariño sono state duramente colpite dalle conseguenze del conflitto armato che ha scosso la Colombia per oltre 50 anni. Anche se un accordo di pace è stato raggiunto nel 2016, la sua attuazione è difficile. Restano irrisolte le questioni della distribuzione ineguale della terra, delle risorse naturali, del reddito e dell'influenza politica. Le comunità indigene del Cauca e Nariño soffrono di violenza socio-politica perpetrata da attori statali, gruppi paramilitari e guerriglieri. Il traffico di droga e l'estrazione mineraria illegale portano ripetutamente alla confisca delle terre, allo sfollamento forzato e ad altre gravi violazioni dei diritti umani. Le infrastrutture poco sviluppate, i bisogni di base insoddisfatti e l'accesso inadeguato alla rappresentanza legale aggravano ulteriormente i problemi. 

Questo progetto si concentra sull'empowerment di bambini/e, adolescenti e giovani adulti. Sono particolarmente colpiti dalla mancanza di prospettive e dalla distruzione dei loro insediamenti abitativi e dei mezzi di sussistenza. L'obiettivo generale è quello di dare loro una voce in modo che possano affermarsi in un ambiente segnato dalla violenza e dall'ingiustizia. La creazione di spazi sicuri permette ai giovani e alle famiglie di condividere attivamente e di elaborare le esperienze di violenza. Le comunità sono sostenute a sviluppare misure di autoprotezione e a rendere pubbliche le violazioni dei diritti umani, collegandosi con le organizzazioni per i diritti umani e informando gli organismi nazionali e internazionali sui crimini gravi.

Organizzazione partner 

La Corporación Jurídica Yira Castro (CJYC) lavora dal 2001 per difendere le vittime di spostamenti forzati, confische di terre e crimini correlati. Promuove ed esige il rispetto dei diritti umani e la protezione e l'accompagnamento globale delle popolazioni vulnerabili. Il CJYC accompagna le comunità nella loro lotta per la giustizia attraverso la formazione, il sostegno e la rappresentanza legale nei processi di sfollamento forzato, esecuzioni illegali, sparizioni forzate, violenza sessuale, restituzione delle terre, ottenimento di sentenze che riconoscono il diritto alla terra e il ritorno delle comunità indigene e contadine. Attualmente fornisce rappresentanza legale alle vittime in più di 10 dipartimenti della Colombia.

Obiettivi del progetto

Le comunità e le famiglie particolarmente vulnerabili ricevono sostegno per garantire i loro diritti in termini di giustizia, verità, riparazione per le esperienze di violenza e garanzie di non recidiva. I/Le bambini/e e i giovani sono in grado di proteggersi e di sviluppare prospettive di vita nonostante la violenza e la povertà.

 

Progetto di finanziamento


Dati principali

01.01.2021 - 31.12.2021
Departemente Cauca & Nariño / Colombia
Diritti umani e democrazia

Dona ora

Progetti in Colombia