COMUNDO e la conciliabilità famiglia-lavoro

Franziska Müller, per conto del dipartimento delle risorse umane, ci spiega le particolarità di COMUNDO in quanto datore di lavoro.


Quali sono le particolarità dei dipendenti di COMUNDO ?
La stragrande maggioranza dei nostri dipendenti lavora a tempo parziale : su 45 persone sono ben 33 coloro che hanno una percentuale di lavoro tra il 40 e il 90% , di cui 7 uomini e 26 donne ; tra coloro che lavorano al 90% o più vi sono invece 6 uomini e 6 donne.
 
Quali strumenti offrite per favorire una migliore organizzazione tra vita famigliare e lavoro ?
Abbiamo diverse possibilità. Innanzitutto vi è una grande flessibilità sugli orari di lavoro : abbiamo molte/i dipendenti che iniziano più tardi o finiscono prima per potersi organizzare con la gestione dei figli. Non solo : la gestione delle ore di lavoro si fa su base annuale, il che concretamente significa che ci sono dei periodi in cui è possibile lavorare di più o di meno a seconda della mole di lavoro e della disponibilità della/del dipendente, l’importante è che il saldo sia parificato a fine anno. Molte/i dipendenti approfittano inoltre della possibilità di lavorare parzialmente da casa, grazie a un programma informatico specifico.
 
Ci sono misure specifiche che riguardano i dipendenti con figli ?
Per ogni figlio si riceve un contributo mensile supplementare pari alla percentuale di lavoro e indipendentemente dagli assegni cantonali. Il congedo maternità è di 16 settimane pari al 100% del salario (con possibilità di pattuire un congedo non pagato da definire individualmente) mentre quello paternità è di 5 giorni, più possibilità di averne immediatamente altri 5 non pagati.
 
E per quanto riguarda i salari ?
Abbiamo un sistema di salari secondo classi definite in base all’esperienza, che evidentemente non comporta differenze di genere.
 
Vuole aggiungere qualcosa ?
Siamo consapevoli di quanto sia importante per tutti una gestione il più serena possibile del tempo di lavoro. Per questo motivo cerchiamo di promuovere il dialogo : c’è sempre la possibilità di trovare una soluzione quando s’incontrano difficoltà nella gestione del tempo di lavoro o della mole.
 

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Facebook!