Costruzione di una cultura del rispetto

Stephan Nebel, assistente sociale

Kopp Florian / COMUNDO
Il dipartimento colombiano di Chocó, nella Colombia nordoccidentale, è caratterizzato dallo sfruttamento delle materie prime, dalla coltivazione della coca e dal commercio di cocaina e di armi. A causa di queste attività illegali molte persone sono costrette a emigrare, arrivando nella città di Quibdó, dove le loro condizioni di vita restano precarie e dove la violenza è onnipresente. Tutte queste persone incontrano difficoltà di accesso all'occupazione e all'istruzione, all'assistenza e all'acqua corrente.
In un quartiere particolarmente precario a nord della città, Stephan Nebel e il suo team accompagnano i bambini, i giovani e le loro famiglie offrendo loro un sostegno psicosociale, con lo scopo di promuovere una cultura del rispetto e una risoluzione pacifica dei conflitti.

Organizzazione partner
La Pastorale Sociale della Diocesi di Quibdó si propone di contribuire alla costruzione di una cultura del rispetto dei diritti umani e della risoluzione pacifica dei conflitti, promuovendo una convivenza basata sull'equità, sulla democrazia e sullo sviluppo armonioso delle famiglie.

Obiettivi del progetto
Sostegno psicosociale per i bambini, i giovani e le famiglie che vivono nell'area di Quibdó Nord; rafforzamento delle strutture comunitarie e dei processi di mutua assistenza; sostegno per promuovere una convivenza pacifica e progetti di vita che allontanino dalla spirale della violenza.

Ulteriori informazioni sul progetto (in tedesco)

Informazioni principali


Durata: 1.7.2015 - 31.12.2021

Partner locale: Diocesi di Quibdó

Settore: democrazia e pace

Desidero donare per questo progetto!

Gruppo di sostegno

Silas Angehrn:
angehrns(at)hotmail.com