Giovani disabili con un’opportunità di lavoro

Giorgio Caldelari, operatore sociale

Marcel Kaufmann / COMUNDO
Giorgio Caldelari è operatore sociale. Attivo in campo sociale dal 2000, ha lavorato per tre anni nel canton Zurigo in un laboratorio protetto, dove era responsabile della gestione di un gruppo di disabili e del loro lavoro. In seguito è rientrato in Ticino e ha lavorato in due foyer per persone con handicap, per poi frequentare la SUPSI in lavoro sociale e laurearsi nel 2007. Negli ultimi sei anni ha lavorato in un centro diurno per persone portatrici d’handicap medio-grave, dove ha svolto diverse mansioni tra le quali la gestione di gruppi e la presa a carico uno a uno di persone che necessitavano di un accompagnamento individualizzato.

In Bolivia, Giorgio si sta impegnando nella parte lavorativa del centro (atelier) e grazie alla collaborazione con l’équipe del CEEMAN ha la possibilità di dare il suo contributo nel perseguire diversi obiettivi come lo sviluppare e migliorare l’organizzazione degli atelier, ottimizzare i programmi di formazione professionale, elaborare e mettere in pratica strategie di sensibilizzazione e di informazione riguardo ai diritti dei disabili, formulare e sviluppare strategie affinché le imprese rispettino la legge e assumano persone con handicap e di conseguenza anche i giovani del centro e per finire promuovere l’attività fisica preparando gli studenti alla partecipazione di competizioni per disabili.

L’organizzazione partner:
Il CEEMAN è un centro di aiuto senza scopo di lucro per bambini e giovani con disabilità. La struttura è situata a El Alto, una città di un milioni di abitanti collegata a La Paz (le due città assieme contano quasi  due milioni di abitanti). Il centro conta un totale di 80 studenti con 12 operatori sociali ed è suddiviso in un settore educativo con sei classi e in uno lavorativo costituito da tre atelier, che offrono anche la possibilità di inserimento dei giovani in aziende esterne. Gli ospiti del centro sono inoltre seguiti da una fisioterapista e una psicologa.
 Le principali finalità del centro sono la riabilitazione e l‘educazione speciale alle persone con deficit intellettuale, lo sviluppo di programmi di formazione professionale, la diffusione delle conoscenze e dei valori necessari ad aumentare la considerazione e l'accettazione nei confronti delle persone con handicap, allo scopo di una migliore integrazione sociale e la rivendicazione dei diritti dei disabili per ottenere condizioni di vita, socioeducative e lavorative che rispettino le leggi vigenti.

Obiettivi del progetto:
Migliorare le condizioni di vita, lavorative e di formazione dei giovani con disabilità.

Informazioni principali


Durata: 1.2.2015 - 31.1.2018

Partner locale: Centro Educación Especial Madre Asunción Nicol (CEEMAN)

Settore: mezzi di sussistenza

Desidero donare per questo progetto!

Contatto

Desideri contattare il cooperante o far parte del suo gruppo di sostegno?
Scrivi a:

giorgio.caldelari(at)sunrise.ch