Una maggior produttività agricola per una migliore qualità di vita

Fabio Simoni, economista

Fabio Simoni
Fabio, per un periodo di stage di un anno, ha la possibilità di collaborare con le fondazioni FUNDAPIM e FUNDAWI, al loro rafforzamento istituzionale e allo sviluppo di tecniche di elaborazione e gestione di progetti mirati alla realizzazione dei loro obiettivi. Il progetto, che coinvolge le due fondazioni, è principalmente destinato a famiglie di piccoli produttori agricoli e ha l’obiettivo di incrementare la produttività delle loro terre. Il conseguente maggior reddito permetterà di aumentare la diversificazione delle colture e quindi di avere un’alimentazione più sana ed equilibrata. Un importante passo dunque verso il miglioramento della qualità di vita. Fanno anche parte del progetto di Fabio i seguenti temi: rafforzamento del ruolo della donna, maggior rispetto del sistema eco-ambientale e aumento dello scambio interculturale tra le varie comunità.

Le organizzazioni partner:
La “Fundación Proyectos Integrales Mancomunados” (FUNDAPIM) nasce nel 1985 da un progetto della chiesa evangelica-luterana boliviana con l’obiettivo di assistenza sanitaria. Nel 1989 diventa un’organizzazione non governativa indipendente dalla chiesa e continua a offrire assistenza medica e educazione sanitaria. L’organizzazione collabora in stretto coordinamento con le differenti comunità e basa le proprie attività sulla partecipazione della popolazione locale. Dal 1998 promuove la sicurezza alimentare, il rafforzamento della situazione abitativa ed economica delle comunità, a sostegno delle condizioni sanitarie, offrendo quindi uno sviluppo maggiormente sostenibile.

La “Fundación Uñatatawi” (FUNDAWI) nasce agli inizi del 1994 su iniziativa di un gruppo di agricoltori locali motivati dalla pubblicazione di “Nayan Uñatatawi” (“Il mio Risveglio”), libro della scrittrice Ana Maria Condori.

Contribuisce allo sviluppo di iniziative nel campo agricolo e artigianale. Imposta le sue attività sulla formazione di risorse umane, migliorando le capacità produttive, di leadership e di gestione aziendale della popolazione interessata, assicurando così uno sviluppo sostenibile delle proprie attività.

Obiettivi del progetto:
Incremento della produttività della terra e quindi una migliore diversificazione delle colture, rafforzamento del ruolo della donna, rispetto del sistema ambientale e interculturalità.

Informazioni principali


Durata: 1.9.2015 - 31.8.2016

Partner locale: FUNDAPIM e FUNDAWI

Settore: mezzi di sussistenza

Uno sguardo sul progetto

Blog

Contatto

Desideri contattare il cooperante o far parte del suo gruppo di sostegno?
Scrivi a:

fabio.simoni.comundo(at)gmail.com