Le ultime novità da El Alto

Zulma e Giorgio Caldelari raccontano come proseque il loro lavoro dopo poco più di due anni di cooperazione in Bolivia e quando manca ormai meno di un anno al loro rientro.

Giorgio e zulma Caldelari, Bolivia

In questo bollettino Giorgio Caldelari fa un po' il punto della situazione sull'inserimento scolastico e professionali di giovani con handicap e di conseguenza sul suo lavoro a stretto contatto con questi giovani. Ci presenta inoltre Efrain, suo collega del CEEMAN e docente dell'atelier di falegnameria. La sua presentazione sotto forma d'intervista è uno spaccato della realtà di molte persone in Bolivia.
Ulteriori informazioni sul progetto di Giorgio si trovano qui.

Zulma racconta del suo lavoro presso la mensa per indigenti a La Paz e delle confidenze che molti anziani le hanno fatto sulle loro difficoltà e preoccupazioni di tutti i giorni. Lavora però anche a un secondo progetto come educatrice e che prevede l'organizzazione di atelier per trattare il tema dell'interculturalità nelle scuole della periferia di El Alto.
Ulteriori informazioni sul progetto di Zulma si trovano qui.

Buona lettura!

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Facebook!